Eventi collaterali

2-cortometraggio-video

Corti Vivi Film Fest

mercoledì 15 giugno 2011
ore 21:00 - Nuovo Cinema Teatro Italia

CLASSIFICA DEL CONCORSO

PLUTOT A LA PLUIE (Italia, 2011, 7’)

regia, fotografia e montaggio: Andrea Zanoli, Daniele Marconcini

AUTODAFÈ (Italia, 2011, 10’)

regia: Davide Labanti

LA DOMENICA (Italia, 2011, 13’)

regia e sceneggiatura: David Fratini

 

“premio speciale della giuria”

IL FILO ROSSO (Italia, 2011, 4’ 30”)

regia, sceneggiatura, fotografia e montaggio: Federica Viani

 

 

PROGRAMMA

ore 21.15

proiezione dei cortometraggi finalisti e incontro con gli autori

ore 22.45

proiezione dei cortometraggi fuori concorso

ICH BIN’S HELMUT

di Nicolas Steiner

(Svizzera/Germania, 2009, 11’ 42”, sottotitoli in italiano)

XVIII° Ozu Film Festival – “Miglior Film”

saranno presenti gli organizzatori di Ozu Film Festival
JODY DELLE GIOSTRE

di Adriano Sforzi

(Italia, 2010, 13’ 25”)

David di Donatello 2010 – “Miglior Cortometraggio”

sarà presente il regista

ore 23.15

proclamazione dei vincitori del 1°, 2° e 3° premio e assegnazione del “premio speciale della giuria”

 

CORTOMETRAGGI FINALISTI IN ORDINE DI PROIEZIONE

LA DOMENICA (Italia, 2011, 13’)

regia e sceneggiatura: David Fratini

fotografia: Tommaso Scalise

montaggio: Johnny Rosselli

con: Lorenzo Melari, Giulio di Anselmo

Un uomo esce all’alba da un locale, ubriaco. Decide di non rincasare ma di fare una sorpresa al figlio che non può vedere a causa del proprio vizio. Si consuma così un braccio di ferro tra l’amore e l’autodistruzione.

 

David Fratini nasce a Terni nel 1977. Dopo la laurea in lettere, indirizzo cinema, inizia a frequentare l’ambiente cinematografico sia come attrezzista, sia come comparsa. Attualmente è attivo anche in ambito televisivo e teatrale. Il suo esordio come regista di cortometraggi è del 2007.

LA STORIA E’ COSÌ (Italia, 2011, 9’)

regia, fotografia e montaggio: Marzia Garuti, Eleonora Vittori

sceneggiatura: bambini della sezione 5 anni, scuola d’infanzia “Arcobaleno”

con: bambini della sezione 5 anni, scuola d’infanzia “Arcobaleno”

Rielaborazione della storia dell’Unità d’Italia fatta dai bambini della scuola d’infanzia “Arcobaleno”.

 

Marzia Garuti ed Eleonora Vittori sono insegnanti di scuola d’infanzia presso il Comune di Carpi (MO). Hanno condiviso nel tempo diverse esperienze professionali,  creando insieme alle bambine e ai bambini incontrati nel corso degli anni,  progetti didattici, percorsi di crescita e di apertura verso la conoscenza e i saperi.

S.P.I.E. – Specie in estinzione (Italia, 2010, 4’)

regia, sceneggiatura e montaggio: Roberto Cavana

fotografia: Francesca Piccinini

con: Anna Maria Ansaloni, Gino Andreoli, Silvia Fregni

Docu-fiction su una specie a rischio di estinzione: la “Razdora” emiliana.

 

Roberto Cavana nasce a Modena nel 1973. Da diversi anni coltiva la passione per il montaggio video e realizza cortometraggi.

AUTODAFÈ (Italia, 2011, 10’)

regia: Davide Labanti

sceneggiatura: Alessandra Chieli, Davide Labanti

fotografia: Giorgio Giannoccaro

montaggio: Antonella Bianco

con: Alessandra Chieli, Lorenza Giorgi

In una notte di pioggia l’ultimo sfogo di una donna arrivata alla fine.

 

Davide Labanti è nato a Bologna nel 1977. Vive e lavora tra Bologna e Roma, dove risiede. Laureato in Giurisprudenza, è giornalista e pubblicista. Nel 2006 svolge un corso di regia cinematografica presso la Cooperativa Voli di Bologna. Dal 2007 ad oggi ha realizzato diversi lavori tra cortometraggi, documentari e videoclip.

LA CHIAVE AL POSTO SUO (Italia/Lussemburgo, 2011, 2’ 22”)

regia, montaggio e fotografia: Robert Frankle

Riflessione ironica sull’assillo di verificare che le cose siano sempre “dove devono stare” e sull’idea che un oggetto possa sentire la mancanza (di qualcuno, di qualcosa?) come se fosse una persona…

 

Robert Frankle è un artista che vive fra Venezia e il Lussemburgo. Lavora, utilizzando principalmente il video e la fotografia, partendo dalla rielaborazione di esperienze personali per approdare a temi più articolati e complessi.

PLUTOT A LA PLUIE (Italia, 2011, 7’)

regia, fotografia e montaggio: Andrea Zanoli, Daniele Marconcini

sceneggiatura: Andrea Zanoli

con: Stefano Pietro Detassis

Tornato dalla Guerra di Libia il Sergente Stephan Beltrani si trova a dover fare i conti con se stesso. I ricordi delle battaglie, l’amore che non c’è più e il ritorno traumatico alla quotidianità si succedono in quella che potrebbe essere la sua ultima “missione”.

 

Opera realizzata in occasione del concorso internazionale per cortometraggi Intervisions Urbaines, vede la compartecipazione del duo creativo Videoteppisti e dei registi modenesi Riccardo Cavani e Federico Ferrari, tutti con all’attivo diversi lavori nell’ambito del video e del cortometraggio.

IL FILO ROSSO (Italia, 2011, 4’ 30”)

regia, sceneggiatura, fotografia e montaggio: Federica Viani

con: Lidia Valeriani, Sara Gianferrari

Un’anziana signora cuce pazientemente un filo rosso su un ampio tessuto… Un piccolo omaggio ai valori della Resistenza, per non dimenticare.

 

Federica Viani è nata a Reggio Emilia nel 1977. Avvicinatasi da qualche tempo al mondo della produzione e del montaggio video, attualmente lavora sperimentando principalmente live visuals per una band postrock-noise.

MAGNAVACCA (Italia, 2011, 4’ 38”)

regia e sceneggiatura: Giulio Faggiani, Massimiliano Truzzi

montaggio: Massimiliano Truzzi

con: Giulio Faggiani, Gianmarco Lusvardi, Federico Truzzi, Massimiliano Truzzi

Tre ragazzi scompaiono nel nulla. Il ritrovamento di una videocamera spiegherà gli avvenimenti legati a quella sparizione…

 

Massimiliano Truzzi nasce a Carpi nel 1990. Fin da piccolo dimostra un’attitudine verso il disegno che lo porta a seguire corsi Scuola Comics e University of Hollywood. L’ amore per il cinema nasce dai cartoni animati e una volta diplomato in informatica si iscrive all’Animation Mentor per studiare animazione, corso che sta seguendo tutt’ora.

Giulio Faggiani nasce a Modena nel 1985.  Dopo essersi diplomato in informatica frequenta corsi di disegno manga e di musica, per poi cimentarsi nell’imprenditoria, aprendo un’attività propria. L’incontro con Massimiliano Truzzi ha indirizzato la sua passione verso il mondo del cinema.

IO MIO E DIO (Italia, 2011, 4’ 22”)

regia e montaggio: Federico Beltrami

fotografia: Gianni Beltrami

Video tratto da un testo teatrale di Fabio Izzo, scrittore di Acqui Terme. Un uomo tenta il suicidio alle soglie dei 27 anni, come Kurt Cobain. Un ponte lo attende per il grande salto, ma una voce lo ferma; forse la voce di Dio. Sarà l’occasione per un tragicomico colloquio sulla condizione umana.

 

Federico Beltrami ha lavorato come attore assieme alle compagnie teatrali Lenz Teatro e Masque Teatro, e con i registi cinematografici Paolo Sorrentino ed Ermanno Olmi.

 

 

Il Comitato di Selezione che ha selezionato le opere  ammesse al concorso è composto da:

Coordinatore:

Federico Baracchi

Composizione giuria:

Marcello Casarini (Videomaker)

Maria Rosa Davolio (Videomaker)

Daniele Malavolta (Regista)

Roberto Zampa (Regista)

Gruppo Arti Vive Habitat:

Enrico Bovi

Andrea Gualdi

Filippo Landi

Paolo Monti

La Giuria avrà il compito di individuare e proclamare tre opere meritevoli a cui assegnare:

• 1° Posto:

Euro 250,00 di rimborso spese sostenute per la realizzazione dell’opera;

• 2° Posto:

Euro 200,00 di rimborso spese sostenute per la realizzazione dell’opera;

• 3° Posto:

Euro 100,00 in buoni acquisto presso il sito IBS (www.ibs.it/happycard);

 

Per info e contatti:
Federico Baracchi – federicobaracchi@tiscali.it
Daniele Righi 059/568580 – cultura@comune.soliera.mo.it

Scarica il Bando Corti Vivi_(.pdf)

Scarica il Modulo Corti Vivi_(.pdf)

In collaborazione con

Logo OzuFF