Gli artisti

Immagine senza titolo

La Vita è Grave

sabato 18 giugno 2011
ore 19:15 - Piazza Fratelli Sassi

La Vita è Grave, Site Specific a cura di Enrico Stradi, è una riflessione sul peso, “(…) di tutto questo reale” della quotidianità, fastidioso e logorante, che non ci permette di fuggire dal mondo attuale, è la zavorra di tutti i giorni, quello che ci ingobbisce, che appesantisce le nostre astronavi già pronte per partire e non tornare più.

 

Il titolo dell’opera è un gioco di parole, e al centro della riflessione sta il duplice significato insito nel termine “gravità”, che è sia forza fisica terrestre, sia profonda serietà nelle (e delle) cose.

 

Protagonisti del Site Specific saranno dei manichini “dalla pelle di calze di nylon”, ai quali l’artista e il pubblico potranno appendere dei semplici pesi da pescatore per deformarne l’aspetto, scegliendo come punto d’aggancio della zavorra il punto preferito, più indicato, più sentito, più riconosciuto come punto del corpo di uomini e donne per accogliere i pesi della quotidianità.