Top
Soliera / Campogaliano / Novi di Modena / Carpi
7 / 16 giugno 2013

Artisti

venerdì 7

Soliera
Piazza Sassi
ore 21.00
Concerto

Wolther goes stranger

L’amore non parla. L’amore suda, santifica, scarnifica. Trasforma irrimediabilmente. Ma comprenderne i meccanismi è ben diverso. Forse anche per questo, dopo tre prove sulla breve e media distanza, nell’atteso esordio ufficiale anche Wolther si trasforma e cambia pelle.

Wolther Goes Stranger non è più esclusivamente il progetto solista di Luca Mazzieri, chitarra negli A Classic Education; ora è una band completa, che respira e si muove con tre teste e con tre cuori: a Luca si sono aggiunti in pianta stabile Massimo “Colla” Colucci e Linda “Bru” Brusiani. Il risultato è bizzarro, come l’amore.  Come l’elettronica quando è viva. Come quando si uniscono le chitarre shoegaze alle seghe circolari, ai trapani e ai contenitori di latta, quelli che prima contenevano il latte e da cui adesso partono i colpi di una sferragliante batteria neubatiana. Come quando sei triste ma vuoi ballare lo stesso, e non chiedi altro se non di perderti dentro un quattro quarti.

“Love can’t talk” è il titolo del primo album di Wolther Goes Stranger, perché tratta di amore, amore caldo e bastardo, amore che può essere declinato in italiano o in inglese, perché certi flussi non si possono ingabbiare.

Condividi su: